Scegli lingua / Choose language:

Italiano   English

shape

Età Moderna

Villa Lante

Bagnaia (VT)

Villa Lante

Villa Lante a Bagnaia – frazione di Viterbo – con i suoi diciotto ettari di parco e giardino formale, rappresenta uno dei maggiori esempi di architettura del verde del Cinquecento. Tale primato è stato sancito dall’assegnazione nel 2011 del premio Parco più Bello d’Italia.

Nel 1566 il cardinale bresciano Giovan Francesco De Gambara, nominato vescovo di Viterbo, scelse il borgo medievale di Bagnaia come sua residenza e iniziò a trasformare la riserva di caccia degli inizi del Cinquecento voluta dal Cardinal Riario in una vera e propria villa di delizia capace di gareggiare per magniloquenza con le più importanti dimore cardinalizie dell’epoca come Villa d’Este a Tivoli e Palazzo Farnese a Caprarola.

La villa è caratterizzata dal giardino formale, con quattro terrazzamenti arricchiti da fontane e i giochi d’acqua, e da due palazzine riccamente decorate con affreschi e stucchi. L’intero progetto architettonico è attribuito a Tommaso Ghinucci.

Dal 2022 è stato riaperto il parco con l’originario giardino rustico che si presentava come un diverso succedersi di boschetti e settori produttivi, percorso da un articolato sistema di viali animati da fontane e allestimenti vegetali.

Villa Lante Guida LIS



Info utili


Indirizzo:

Via Jacopo Barozzi, 71
01100 località Bagnaia, Viterbo (VT)

Orari:

Gennaio - febbraio: 8:30 - 16:30
Marzo: 8:30 - 17:30
1-15 aprile: 8:30 - 18:30
16 aprile - 15 settembre: 8:30 -19:30
16 settembre - 31 ottobre: 8:30 - 18:30
Novembre - dicembre, 8:30 - 16:30

Orari domenica e festivi dal 1 novembre al 15 marzo:
8:30 - 13:45, ultimo ingresso 13:15

In caso di apertura di lunedì perché coincidente con un giorno festivo, la chiusura del monumento è posticipata al primo giorno successivo utile.

Palazzine Gambara e Montalto: a partire dal 15 marzo, dal martedì al sabato alle ore 11:00, 12:00, 15:00 e 16:00, previa prenotazione obbligatoria al numero 0761 288008 entro il giorno precedente (max 15 persone). Le visite sono a cura del personale in servizio.

Giorni di chiusura:

Lunedì
25 dicembre
1 gennaio

Biglietti:

Intero € 8,00
Agevolato € 2,00 (dai 18 ai 25 anni), fatte salve le agevolazioni previste dal regolamento di ingresso ai luoghi della cultura italiani, consultabili nel sito web del MiC.

Dal 1 gennaio 2023 è stata istituita la tipologia di biglietto "Circuito Villa Lante – Museo Etrusco Viterbo" che comprende l'ingresso a Villa Lante e Museo Nazionale Etrusco di Rocca Albornoz di Viterbo al prezzo intero di € 12,00. Il biglietto è valido per 30 giorni dalla data di emissione.

Dal 1° novembre è attivo il servizio di e-ticketing sull'app "Musei Italiani", disponibile su Play Store e su App Store.

Visita:

È consentito l'ingresso a gruppi di 30 persone, oltre la guida. Consigliato l’utilizzo di sistemi di radioguida (whisper).

Sono normalmente aperti il Giardino all'Italiana, ​le logge delle palazzine Gambara e Montalto.
Il Parco di Villa Lante è aperto al pubblico con accesso libero, dal martedì alla domenica, secondo gli orari sopra riportati. All’interno del Giardino e del Parco, in virtù della loro natura di aree monumentali, non è consentito introdurre cani e consumare pasti.

Durata della visita:

2 h - 3 h

Consigli per la visita:

Scarpe comode e acqua, all’interno disponibile distributore bevande automatico.

Come arrivare:

In auto: dall'Autostrada A1 uscita Attigliano e proseguire su SP Bomarzese. Continuare seguendo le indicazioni per SS675 uscita Bagnaia-Montefiascone e proseguire verso Bagnaia.
In aereo: distanza dall'Aeroporto Leonardo Da Vinci di Roma: 134 km.

Parcheggi:

É presente un'area di parcheggio esterna comunale.