Scegli lingua / Choose language:

Italiano   English

shape

Antichità

Museo delle Navi Romane

Nemi (RM)

Museo delle Navi Romane

Il Museo venne costruito tra il 1933 e il 1939 per ospitare due gigantesche navi appartenute all’imperatore Caligola (37-41 d.C.) recuperate nelle acque del lago tra il 1929 e il 1931. È stato quindi il primo Museo in Italia ad essere costruito in funzione del contenuto, due scafi dalle misure rispettivamente di m. 71,30 x 20 e m. 73 x 24, purtroppo distrutti durante un incendio nel 1944. Riaperto nel 1953, il Museo venne nuovamente chiuso nel 1962 e infine definitivamente riaperto nel 1988.

Nel nuovo allestimento, l’ala sinistra è dedicata alle navi, delle quali sono esposti alcuni materiali, come la ricostruzione del tetto con tegole di bronzo, due ancore, il rivestimento della ruota di prua, alcune attrezzerie di bordo originali o ricostruite (una noria, una pompa a stantuffo, un bozzello, una piattaforma su cuscinetti a sfera).

Sono inoltre visibili due modelli delle navi in scala 1:5 e la ricostruzione in scala al vero dell’aposticcio di poppa della prima nave, su cui sono state posizionate le copie bronzee delle cassette con protomi ferine.

L’ala destra è invece dedicata al popolamento del territorio albano in età repubblicana e imperiale, con particolare riguardo ai luoghi di culto; vi sono esposti materiali votivi provenienti da Velletri (S. Clemente), da Campoverde (Latina) da Genzano (stipe di Pantanacci) e dal Santuario di Diana a Nemi, oltre ai materiali provenienti dalla Collezione Ruspoli.

All’interno di quest’ala è inoltre possibile ammirare un tratto musealizzato del basolato romano del clivus Virbii, che da Ariccia conduceva al Santuario di Diana.



Info utili


Indirizzo:

Via Diana, 13-15, 00040, Nemi (RM)

Orari:

9:00 - 19:00 (ultimo ingresso ore 18:00)

Giorni di chiusura:

Lunedì
1 gennaio, 25 dicembre

Biglietti:

Intero € 5,00
Ridotto € 2,00

Circuito Palestrina – Nemi": intero € 12,00 - comprende l'ingresso al Museo Archeologico Nazionale Prenestino, Santuario della Fortuna Primigenia e Complesso degli Edifici del Foro di Praeneste e al Museo delle Navi Romane di Nemi. Il biglietto è valido per 30 giorni dalla data di emissione.

Dal 1° novembre è attivo il servizio di e-ticketing sull'app "Musei Italiani", disponibile su Play Store e su App Store.

Visita:

Non è necessaria la prenotazione, ma è consigliata per i gruppi e le scuole.

Durata della visita:

1 h

Consigli per la visita:

Per la visita è consigliato l'uso di scarpe comode.
All'interno del Museo è presente un distributore automatico di bevande e snack.
Nel Museo è possibile effettuare foto per uso personale, senza impiego di attrezzature professionali.

Come arrivare:

Si consiglia di utilizzare la via Appia fino a Genzano per poi scendere al lago attraverso via Diana.

Parcheggi:

É presente un'area di parcheggio libero davanti al Museo.

Accessibilità:

Il Museo è accessibile per tutto il percorso di visita.