Scegli lingua / Choose language:

Italiano   English

shape

Antichità

Comprensorio archeologico e Antiquarium di Minturnae e Ponte Real Ferdinando

Minturno (LT)

Comprensorio archeologico e Antiquarium di Minturnae e Ponte Real Ferdinando

Il Comprensorio archeologico di Minturnae, situato sulla riva destra del fiume Garigliano ed a circa due chilometri dalla sua foce, costituisce un complesso unitario di evidenze archeologiche di grande rilevanza per la ricostruzione delle vicende storiche che hanno interessato il Lazio meridionale tra l’età repubblicana e quella imperiale.

L’area archeologica conserva al suo interno un importante tratto urbano della Via Appia ed un gran numero di monumenti con funzione politica, civile e religiosa. Gli spazi espositivi ed i depositi occupano gli ambienti sostruttivi del Teatro romano ed ospitano una ricca collezione epigrafica e statuaria.



Info utili


Indirizzo:

via Ferdinando II di Borbone, s.n.c. – 04026 Minturno (LT)

Orari:

Area archeologica: 8.30-16.00 (invernale), 8.30-19.00 (estivo);
Antiquarium: 8.30-19.30

Giorni di chiusura:

Lunedì e martedì,
1 gennaio, 25 dicembre

Biglietti:

Intero € 5,00
Agevolato € 2,00 (dai 18 ai 25 anni).
Biglietto gratuito nei casi previsti dal regolamento d’ingresso ai luoghi della cultura italiani, consultabili nel sito web del MiC.

Dal 1 gennaio 2023 è stata istituita la tipologia di biglietto "Circuito Cassino – Minturno" che comprende l'ingresso al Museo Archeologico Nazionale "G. Carettoni" e Area Archeologica di Casinum e al Comprensorio archeologico e Antiquarium di Minturnae al prezzo intero di € 8,00. Il biglietto è valido per 30 giorni dalla data di emissione.

Il biglietto è acquistabile presso la biglietteria del Comprensorio Archeologico di Minturnae a Minturno (LT).

Dal 16 dicembre è attivo il servizio di e-ticketing sull'app "Musei Italiani", disponibile su Play Store e su App Store.

Contatti:

Telefono: +39 0771 680093
e-mail: drm.laz@cultura.gov.it

Visita:

È ammessa la visita in base ai regolamenti vigenti.
In caso di visita di gruppi numerosi, si consiglia di avvertire con un congruo anticipo.
Al fine della tutela dei reperti esposti e dei monumenti, non sono ammessi animali (sia nel Comprensorio Archeologico che nell’Antiquarum di Minturnae).

Durata della visita:

2 h - 4 h

Consigli per la visita:

Scarpe comode, acqua.

Si ricorda che sono libere, al fine dell’esecuzione dei dovuti controlli, le seguenti attività, purché attuate senza scopo di lucro, neanche indiretto, per finalità di studio, ricerca, libera manifestazione del pensiero o espressione creativa, promozione della conoscenza del patrimonio culturale:
1) la riproduzione di beni culturali attuata con modalità che non comportino alcun contatto fisico con il bene, né l’esposizione dello stesso a sorgenti luminose, né l’uso di stativi o treppiedi;
2) la divulgazione con qualsiasi mezzo delle immagini di beni culturali, legittimamente acquisite, in modo da non poter essere ulteriormente riprodotte dall’utente se non, eventualmente, a bassa risoluzione digitale.
Per quanto concerne le riprese con droni è da presentare apposita richiesta alla DRM Lazio.

Come arrivare:

L’ingresso al Comprensorio Archeologico di Minturnae si trova sulla sponda destra del fiume Garigliano, nei pressi del Ponte Real Ferdinando.

Parcheggi:

All’interno del Comprensorio Archeologico di Minturnae è presente un parcheggio gratuito e incustodito, capace di ospitare moto, auto e pullman.

Accessibilità:

Il Comprensorio Archeologico di Minturnae è parzialmente accessibile ai disabili.
L’Antiquarium di Minturnae (allestito all’interno delle sostruzioni del Teatro romano) è accessibile ai disabili.